Indice degli argomenti

  • iCR5 - Comunicazione radiofonica (Annuale)

    prof. J. Milan, prof. M. Russo, Federico Piana (Istruttore)

    Evoluzione del mezzo radiofonico. Aree di lavoro della comunicazione radiofonica: la regia, lo studio, i locali ausiliari. Strumenti tecnici per la comunicazione radiofonica: microfoni, mixer, registratori, sistemi di montaggio digitali. Elementi del linguaggio radiofonico: voce, musica, effetti sonori. Il processo di elaborazione di un programma radiofonico: pre-produzione, produzione, distribuzione. La pre-produzione: le risorse umane e finanziarie, la scaletta, la scrittura delle notizie, la ricerca delle basi musicali ed effetti sonori. La produzione: tecniche di parlato radiofonico (dizione, articolazione, espressione, respirazione), il missaggio alla console, il montaggio audio digitale con software multitraccia. La distribuzione: il palinsesto radiofonico, il clock, le emittenti di formato. Parte pratica in studio: registrazione di dibattiti, interviste e giornali radio; scrittura, presentazione, registrazione e montaggio di notizie, giornale radio, inchieste radiofoniche e jingles; creazione di una radio e di un palinsesto.

  • Avvisi

    Questa materia è annuale (5 ECTS nel primo semestre, 3 ECTS nel secondo). Tranne eccezioni, le lezioni del lunedì si svolgono nell'Apollinare (A101), e quelle del venerdì (pratiche) nello studio RTV: a Via di S. Girolamo della Carità 77-80 (terzo piano).

    Lezioni del corso 2017/2018. Primo semestre:

    Venerdì 6 ottobre dalle 10.45 alle 12.30, tutti insieme nello studio di radio: Introduzione generale. Caratteristiche del corso, elaborati da fare, tipologia dell'esame. Discussione per la divisione della classe in due gruppi di lavoro. Primo approccio pratico alla regia di radio e agli strumenti che vi si trovano, specialmente il mixer e i microfoni. Eventuali prove di lettura. Si consiglia la lettura dei due file pdf tratti dal libro di Jorio che si trovano qui sotto.

    Lunedì 9 ottobre dalle 15.00 alle 15.45 tutti insieme nell'Apollinare (A101): Il linguaggio radiofonico.

    Venerdì 13 ottobre dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Intervista personale (non richiede elaborato). Si consiglia la lettura delle pagine 165-167 del libro Notizie Radioattive (pdf qui sotto).

    Lunedì 16 ottobre dalle 15.00 alle 15.45 tutti insieme nell'Apollinare (A101): I generi radiofonici. I generi d'informazione e di opinione. L'editoriale.

    Venerdì 20 ottobre dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Lettura al microfono di un commento / editoriale (che ognuno deve scrivere in anticipo: si tratta infatti del primo elaborato obbligatorio). Si consiglia la lettura della pagina 168 del libro Notizie Radioattive (qui sotto).

    Lunedì 23 ottobre dalle 15.00 alle 15.45 tutti insieme nell'Apollinare (A101): I generi radiofonici (continuazione). L'intervista, la radiocronaca, la rassegna stampa, l'inchiesta di approfondimento.

    Venerdì 27 ottobre dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Registrazione (individuale o in coppia) della presentazione di un programma di attualità o intrattenimento con partecipazione del pubblico attraverso le chiamate telefoniche. Non richiede elaborato, ma si consiglia di leggere il file con le istruzioni (qui sotto).

    Lunedì 30 ottobre dalle 15.00 alle 15.45 tutti insieme nell'Apollinare (A101): L'organizzazione e la programmazione di un emittente. I diversi ruoli della radio.

    Venerdì 3 novembre dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Registrazione (in coppia) di una rassegna stampa. Non richiede elaborato, ma si consiglia di leggere il file con le istruzioni (qui sotto).

    Lunedì 6 novembre dalle 15.00 alle 15.45 tutti insieme nell'Apollinare (A101): L'organizzazione e la programmazione di un emittente. Dal palinsesto al formato.

    Venerdì 10 novembre dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Registrazione (di gruppo) di un programma di attualità con sezioni (o rubriche). Vedere il file sotto.

    Venerdì 17 novembre dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Registrazione (individuale) della presentazione di un programma musicale. Vedere il file sotto.

    Venerdì 24 novembre dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Registrazione e montaggio (in coppia ma individuale) di un promo (con i registratori portatili Edirol e con il software free Audacity) - Leggere le indicazioni sotto.

    Venerdì 1 dicembre dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Registrazione (in coppia) di un Giornale Radio Flash (3-4 minuti) - Leggere le indicazioni sotto

    Venerdì 15 dicembre dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Registrazione (in gruppi di 4-5) di un Dibattito (20 minuti). Richiede la consegna di un elaborato (scadenza: giovedì 14 ore 13.00) - Leggere le indicazioni qui sopra, dove dice Presentazione di un dibattito - Secondo elaborato.

    Venerdì 12 gennaio dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Registrazione (in coppia) della Radiocronaca di una cerimonia religiosa in Vaticano: concretamente della Messa celebrata da Papa Francesco nella Solennità dell'Epifania (ogni coppia farà una "finta diretta", seguendo la registrazione video della cerimonia, durante i primi 8-9 minuti: uno studente fa finta di essere il giornalista principale e l'altro fa finta di essere uno esperto in liturgia). Non richiede elaborato (ci sarà mezz'ora per prepararsi, prima di registrare), ma sì conviene leggere in anticipo qualche notizia sui giornali del giorno 7 gennaio, per vedere come si è svolta quella cerimonia, che senso liturgico ha, quali autorità o gruppi di persone c'erano, chi era tra i concelebranti, nel coro, ecc. Leggere anche qui sotto i Consigli della Sala Stampa per le radiocronache del Papa.

    Venerdì 19 gennaio dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Registrazione e montaggio (in coppia, ma individuale) di un jingle (possibilmente quello identificativo dell'emittente radiofonica che si presenterà come progetto finale) - Leggere le istruzioni qui sotto.

    Venerdì 23 febbraio dalle 10.45 alle 12.30 (i 2 gruppi insieme) nello studio di Radio: presentazione attività secondo semestre, esame... Spiegazione del servizio GR contenente sound bites.

    Venerdì 2 marzo: visita alla Radio Vaticana.

    Venerdì 9 marzo dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Registrazione di un servizio breve con voci.

    Venerdì 23 marzo dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: Montaggio di un servizio breve con voci (si deve finire).

    Venerdì 13 aprile dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: scelta del tema, preparazione del testo ed eventuale inizio registrazione di un servizio lungo/reportage (3-4 minuti) - Leggere le istruzioni qui sotto

    Venerdì 4, 11, 18 e 25 maggio dalle 8.45 alle 10.30 (gruppo 1) e dalle 10.45 alle 12.30 (gruppo 2) nello studio di Radio: montaggio del servizio lungo/reportage.

    Venerdì 1 giugno dalle 9.00 alle 13.00 nello studio di Radio: esame orale. Ogni studente avrà 10 minuti (la lista va fatta dal delegato e inviata gentilmente ad almeno uno dei docenti il giovedì 30 maggio entro le ore 20.00): i primi 2 minuti per ascoltare insieme ai docenti (Russo e Milan) il proprio jingle e l'inizio (o una parte qualsiasi) del reportage. Altri 4-5 per parlare del proprio progetto di creazione di una radio. Gli altri 3-4 per rispondere alle domande dei docenti: domande sul progetto, su cose che non sono chiare o su eventuali errori; ma possono essere anche aspetti che mancano nel progetto e almeno una domanda sulla parte teorica (contenuto delle dispense).